7 passaggi per una piscina fuori terra fai-da-te conveniente

Con le linee guida di distanziamento sociale in vigore e molte piscine pubbliche chiuse, potresti cercare di capire come costruire una piscina economica nel tuo cortile. In tal caso, potresti pensare di acquistare e installare quel vecchio classico: la piscina fuori terra.
una giovane ragazza cavalca un'onda su una tavola da surf in acqua: fratello e sorella nella piscina fuori terra sul galleggiante di unicorno© (Getty Images) Fratello e sorella nella piscina fuori terra sul galleggiante di unicornoPerché non una piscina interrata? Beh, potresti certamente farlo, ma generalmente è meno costoso se la piscina è fuori terra. Il sito web di bricolage HomeAdvisor.com suggerisce che una piscina fuori terra costerà tra $ 727 e $ 3.815, anche se nella fascia alta potresti spendere fino a $ 12.000.

In confronto, il costo di una piscina interrata può variare da $ 36.694 a $ 66.546, secondo HomeAdvisor.

Mentre una piscina fuori terra può essere meno costosa e più facile da installare, probabilmente non sarà un progetto fai-da-te facile. E potrebbe essere uno sforzo più costoso di quanto ti aspetti.

“In qualità di esperto di bricolage, capisco che molte persone sognano di avere una piscina e pensano che l’opzione più economica sia quella fuori terra. A prima vista, sembra un buon piano ma può davvero trasformarsi in un pozzo di denaro”, dice Jen Stark, fondatrice del sito web Happy DIY Home.

Probabilmente non è quello che vuoi sentire.

“I costi nascosti possono essere elevati : prodotti chimici, detergenti, acqua ed elettricità, assicurazioni, riparazioni e pavimentazioni per citarne alcuni”, afferma Stark. “Questo per non parlare delle ore trascorse ogni settimana a mantenerlo”.

Sì, Stark ha menzionato l’assicurazione. Se hai una piscina fuori terra, dovresti menzionarla al tuo agente assicurativo e, sì, potrebbe far aumentare le tariffe assicurative dei proprietari di casa .

Tuttavia, se sei imperterrito, ecco i passaggi generali che dovrai compiere prima di poter sguazzare.

  • Decidi dove mettere la piscina.
  • Acquista la piscina.
  • Inizia a preparare la location.
  • Collega l’elettricità.
  • Assembla la piscina.
  • Installa il filtro.
  • Riempi la piscina.

1. Decidi dove mettere la piscina

Non è così facile come sembra. Ti consigliamo di verificare con il tuo comune prima di iniziare a creare una piscina; potrebbero esserci delle normative che regolano la vicinanza della piscina a casa tua. Potrebbe anche essere necessario ottenere un permesso per avere una piscina.

Oltre a ciò, evita di posizionare la piscina sotto o troppo vicino ad alberi, a meno che la tua idea di divertimento non sia nuotare tra foglie inzuppate e escrementi di uccelli.

Probabilmente non vuoi nemmeno che la piscina sia troppo lontana da casa tua. Ci sarà un cavo che si estende dalla casa, anche se preferibilmente sepolto nel terreno, che va da quella che viene chiamata una presa GFCI alla pompa della piscina.

Inoltre, per ovvie ragioni, non vuoi che la tua piscina si trovi sotto le linee elettriche.

2. Acquista la piscina

Certo, potresti farlo prima, ma probabilmente è meglio esplorare un luogo e vedere se pensi di avere un buon posto per una piscina prima di investire in una. Dovrai anche pensare se vuoi costruire un ponte rialzato attorno alla piscina, in modo che assomigli un po ‘a una piscina interrata, o se sarà solo una piscina in mezzo all’erba. Dovresti avere una recinzione intorno alla piscina, per tenere lontani i bambini del vicinato e gli animali? La piscina sarà realizzata in vinile, metallo o fibra di vetro? Forma rotonda o ovale? Quanto sarà profondo? Vuoi un liner per proteggere le pareti e il pavimento della piscina?

Per lo shopping comparativo, puoi trovare piscine fuori terra presso catene di bricolage come Home Depot e Lowes ma anche negozi di forniture per piscine locali. Ci sono molte opzioni là fuori, in termini di dove puoi trovare una piscina fuori terra.

Puoi anche optare per il percorso più economico. Le piscine con serbatoi di scorta sono realizzate in metallo zincato e sono di tendenza. Sono generalmente profondi circa due piedi e sono più adatti per rilassarsi in acqua (puoi ancora aggiungere un filtro e una pompa per tenerlo pulito). Potresti ottenere una piscina fuori terra gonfiabile . Molti simpatici possono essere trovati per meno di $ 100. Se vuoi davvero farlo nel modo giusto, potresti comunque voler acquistare un sistema di pompa filtro per piscina gonfiabile, che probabilmente costerà all’incirca come la piscina gonfiabile.

3. Inizia a preparare la posizione

Cioè, prepara il terreno per ciò che sta arrivando. Dopotutto, non vuoi posizionare questa piscina su alcune rocce o bastoncini. Il terreno idealmente deve essere piatto.

“La base deve essere a livello o ci saranno problemi di integrità con la piscina”, dice Stark.

Questo perché la gravità porterà l’acqua al livello più basso, e se la piscina è intitolata solo un po ‘, alla fine, potresti vedere l’acqua traboccare su uno dei lati della piscina, con i tuoi nuotatori che cadono fuori.

“Un altro errore comune è usare la sabbia per livellare la base. La sabbia si sposterà e dovrebbe essere usata solo come cuscinetto tra la base della piscina e il terreno sottostante”, dice Stark.

4. Collegare l’elettricità

Ti consigliamo di spegnere l’interruttore di circuito e, idealmente, seppellirai il cavo a due piedi di profondità, invece di averlo allentato nel cortile, dove potresti inciampare. Ma la maggior parte delle persone dovrebbe assumere un elettricista professionista autorizzato per fare tutto questo. Certo, alcune persone sanno davvero cosa stanno facendo e potrebbero essere in grado di gestirlo. Ma per il resto di noi, chiama l’elettricista.

Sì, puoi trovare molti articoli e video di YouTube che ti insegnano come cablare una piscina fuori terra, ma anche molti di questi suggeriranno di assumere un elettricista autorizzato. Farai cose come il cablaggio degli interruttori GFCI a un quadro elettrico e il collegamento di un filo di 8 gauge ai pali metallici della piscina, la pompa e la piastra metallica sullo skimmer (un aggeggio sul bordo della piscina che raccoglie detriti galleggianti, come foglie e insetti).

Stark consiglia anche di assumere un professionista, praticamente per tutto.

“A meno che tu non abbia avuto esperienza con la gestione del terreno o sia stato coinvolto in una configurazione di successo in precedenza, consiglierei sempre di assumere un professionista sin dall’inizio. A lungo termine, questo può far risparmiare una notevole quantità di denaro”, afferma Stark.

5. Assemblare la piscina

Ah bene. Un passaggio in cui probabilmente non ti fulminerai accidentalmente. Tuttavia, potresti volere un professionista anche per questo.

Detto questo, Derek Lenze ha qualche consiglio se gestisci questo da solo. Lenze, con sede a Surrey, British Columbia, gestisce Floating Authority, un sito web educativo che offre consigli sull’attrezzatura per l’acqua, come kayak, attrezzatura subacquea e galleggianti per piscine. È anche l’ex proprietario di una piscina fuori terra.

“Il modo in cui costruisci la tua piscina sarà diverso da un produttore all’altro, ma in genere vuoi costruire prima la tua base, che inizia con l’anello inferiore che funge da base di supporto”, dice Lenze. “Da lì si installa il muro, il rivestimento e poi i binari, le coperture e le piastre prima di riempire la piscina”.

Consiglia alle persone che lo fanno da sole di prestare particolare attenzione alle istruzioni e di non aver paura di chiedere aiuto.

“Ci sono molte comunità online e forum di esperti di piscine fuori terra che possono aiutarti”, afferma Lenze.

6. Installare il filtro

Collegherai la pompa della piscina al tuo filtro. In generale, dovrai decidere tra un filtro a sabbia, un filtro a cartuccia o un filtro DE, un filtro a farina fossile. Mentre il cloro o il contenuto di sale nella piscina uccideranno i batteri nella piscina, è il filtro che rimuove effettivamente i batteri e altri pezzi di rifiuti dall’acqua.

7. Riempite la piscina

Questa è la parte facile. Prendi un tubo. Tuttavia, probabilmente non vorrai restare lì mentre si riempie. Probabilmente ci vorranno alcune ore o la parte migliore della giornata, a seconda di quanto è grande la piscina. Mentre l’acqua si riempie, però, puoi pensare a quanto sarà glorioso quando tu e la tua famiglia entrerete . Ne varrà la pena.

Ovviamente, prima che tutti saltino dentro, dovrai comunque accendere il filtro e assicurarti che funzioni correttamente, e ti consigliamo di aspirare il fondo della piscina (mentre stavi assemblando la piscina, è probabile che i detriti siano già entrato). Dovrai controllare anche il cloro e assicurarti che ce ne sia abbastanza per uccidere i germi, ma non così tanto che gli occhi dei tuoi nuotatori brucino.

Quindi, sì, c’è molto da possedere una piscina fuori terra , ma alcune persone attente ai dettagli e amanti della piscina potrebbero non preoccuparsi minimamente della manutenzione.

Ma se non sei qualcuno che è un fai-da-te, raramente trascorri così tanto tempo all’aria aperta e odi l’idea di mantenere una piscina, potrebbe esserti venuto in mente proprio ora che non devi farlo effettivamente entrare in acqua per riconoscere che sei già troppo in profondità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *